DIFFAMAZIONE SUI SOCIAL

code-707069_960_720Nel mondo quasi 2 miliardi di persone sono iscritte ed attive sui social network.
In Italia più di 20 milioni di persone sono presenti solo su facebook.
Questi dati sono emblematici sull'impatto che i social hanno in questo momento sul suolo italiano. Di conseguenza risulta evidente che queste ormai non più nuove forme di comunicazione e coesione influiscano quotidianamente sulle nostre vite.
Il nostro Legislatore da qualche anno si è pronunciato per tutelare tutti quegli interessi che questi social sono andati ad interessare, e sono molti.
Sorge pertanto la necessità di avere una figura di riferimento qualora il social network non sia più strumento utile alla persona, ma ne sia un potenziale pericolo.
Le cronache sono tristemente piene di fatti che evidenziano chiaramente lo scellerato uso che certe persone fanno di facebook, e come questo molti altri social network (200 attualmente attivi in Italia).
Lo studio offre una serie di servizi volti a garantire che ognuno di noi si possa sentire libero e non oppresso di fronte a tutte le insidie che il web possa produrre come:

  • Diffamazione a mezzo facebook o simili
  • Violazione della privacy
  • Cyber stalking
  • Bullismo nei confronti dei minori

DIFENDERSI SI PUO'
Contattaci per maggiori informazioni